english italiano facebook Associazione culturale

Home / Catalogo / ITINERARI ITALIA DEL NORD / PARMA E LE SUE REGGE

PARMA E LE SUE REGGE

PARMA,REGGIA DI COLORNO, ROCCA DI FONTANELLATO

Splendida città, sorta sull’antico tracciato romano della via Emilia e  snodo cruciale della via Francigena in epoca medievale, la città di Parma colpisce per la sua eleganza, nelle piazze come nei  palazzi, che ne evocano gli antichi splendori. Famosa in tutto il mondo per la buona cucina, la musica, e l’opera in particolare, Parma rappresenta ancora oggi la bellezza unica della raffinata provincia italiana.

Appuntamento a Parma, sosta in hotel, degustazione in locale tipico e visita della città con guida turistica autorizzata: appuntamento a  Piazza Duomo, dove la Cattedrale, il Battistero e il Palazzo Vescovile creano un angolo medievale di rara suggestione. La visita prosegue con  una passeggiata per il centro storico fino a  Piazza Garibaldi, nota anche come Piazza del Comune o Piazza Grande, corrispondente in parte all’antico foro romano scelto in seguito come sede del potere comunale della città, che rappresenta ancora oggi il centro della vita cittadina. Qui si affacciano stupendi palazzi come il Palazzo del Capitano, il Palazzo del Comune e il Palazzo del Governatore ma anche  negozi, i ristoranti e i caffè che hanno valso a Parma il titolo di “Città Creativa per la Gastronomia Unesco”.

La visita si conclude presso il  celebre Teatro Regio, uno dei templi della musica operistica dove  hanno suonato, cantato e lavorato artisti di fama internazionale, da Paganini a Verdi, Toscanini, la Callas e Beniamino Gigli.

Cena in ristoranti tipici su consigli delle guide e pernottamento.

2°giorno: partenza in treno per Colorno e arrivo alla Reggia; ne ammireremo il piano nobile,le sale affrescate e i cortili interni, in quello che  Napoleone  definì "Palazzo Imperiale", dedicandolo alla moglie, Maria Luigia d'Austria che ne fece una delle sue residenze preferite.Ancor prima,nel 1749  Filippo di Borbone,per compiacere la consorte,Luisa Elisabetta,figlia di Luigi VX, affidò all'architetto  Alexandre Petitot il compito di ristrutturare il palazzo, utilizzando prevalentemente maestranze francesi, affinchè  gli interni del palazzo somigliassero alla reggia di Versailles. In circa trent’anni di regno, fu proprio Maria Luigia, amata duchessa di Parma, ad imprimere agli appartamenti ducali e al grande giardino, il segno indelebile del suo gusto. Oggi la Reggia di Colorno, visitata ogni anno da decine di migliaia di turisti, è anche la sede di ALMA, una Scuola di Cucina Italiana che, sotto la guida di Gualtiero Marchesi, offre formazione specialistica a centinaia di giovani cuochi provenienti da tutto il mondo.  Pranzo libero e partenza per Fontanellato in pullmann privato.

ARRIVO ALLA ROCCA DI FONTANELLATO,di proprietà della famiglia Sanvitale dal 1386 fino al 1948.La Rocca  fa parte dei “castelli del Ducato”, quella serie di roccaforti medievali che caratterizzano la provincia di Parma e Piacenza.

Essa si erge, incantevole, al centro del borgo, circondata da ampio fossato colmo d'acqua: racchiude alcuni importanti capolavori, ma il gioiello più prezioso è costituito dalla "saletta di Diana e Atteone", affrescata nel '500 dal  Parmigianino , uno dei maggiori maestri del manierismo italiano.

 Nel torrione che si affaccia sul fossato, dove un tempo c'era una prigione, ora c’è una stanza buia e umida, priva di finestre: si tratta della Camera Ottica, l’unica ancora funzionante in Italia e all'epoca strumento all'avanguardia; un raffinato gioco di prismi e specchi che consente infatti, a coloro che si ritrovano al buio dentro la stanza, di osservare ciò che avviene fuori, nella piazza antistante il castello.

Pranzo a Fontanellato e partenza in pullman per Bologna. Arrivo alla Stazione di Bologna e ritorno alle proprie destinazioni.

LA QUOTA COMPRENDE:

-Guide turistiche della Provincia di Parma

-Ingressi monumenti ove previsto-

-Cena /degustazione 

-Trasferimento in treno Parma /Colorno

-Trasferimento in Bus privato Colorno/Fontanellato/Stazione centrale di Bologna

Il viaggio e il pernottamento sono a carico dei soci partecipanti: su richiesta l'Associazione indicherà alcune strutture ricettive secondo esigenze dei soci

 

 

Photogallery

Siamo anche su:

© 2017 Associazione Culturale Polymnia C.F.97926660586 | Note legali | Privacy | CMS & Web Design